lunedì 7 ottobre 2013

Mini burger di soia e carote multicolor

Ormai siamo in autunno: la nebbia la mattina presto e soprattutto il cielo grigio che ti lascia sempre lì con il dubbio "Ma pioverà o no? Avrò portato l'ombrello?" (N.B.: il più delle volte per me la risposta è negativa, ihih...): insomma qui tocca ricominciare a vestirsi pesanti, a mettere la copertina la sera, fare il cambio di armadio e di conseguenza anche le ricette che portiamo in tavola inizieranno a cambiare, ad assumere colori e profumi diversi, ma è questo il bello della natura...
Autunno quindi significa fine ferie (anche se tra poco riparto per Londra: EVVIVA!!) e riprendere la mia collaborazione con la ditta CHS Online, questa volta ammetto che è stata una sfida, la richiesta era "pranzo in ufficio". Ovviamente subito accetto, poi mi fermo due minuti e penso "Pranzo al lavoro?? Io che mi sento sempre rimproverare dalle mie colleghe che mi vedono passare le pause pranzo al pc, sgranocchiando qualcosina al volo, leggendo un libro o sfogliando qualche rivista di cucina??” Mi piace la pausa pranzo, quattro chiacchiere con le mie colleghe sono sempre ben gradite per rilassarsi, ma a volte la sera non preparo niente per il giorno dopo e mi sveglio all'ultimo secondo, per cui non ho il tempo per portarmi un pranzetto al lavoro, per cui opto per qualche cracker e un po' di yogurt: della serie apri il frigo e via!!
Quindi dopo l'inizio un po' così, vagando nel limbo dei ricordi dei miei pranzi lavorativi, ho pensato "Cosa mangio le volte che porto il pranzo al lavoro? Qualcosa di veloce, non troppo ingombrante, che si prepari in poco tempo la sera prima?” Ed ecco l'illuminazione (grazie anche alla grande foodblogger Arabafelice): mini burger di soia (perchè io e la soia siamo pappa e ciccia da anni ormai!!) e carote... MULTICOLOR, ma perchè multicolor vi starete chiedendo? Perchè ho deciso di utilizzare due tipologie di carota, quella classica arancione e quella nera o viola, trovata per caso al supermercato qualche giorno fa. Il mio colore preferito è il lilla/viola, per cui non potevo non comprare le carote viola, viste mille volte sui libri di cucina e sui blog, che danno quel bellissimo colore viola alle pietanze, per cui... PRESE!!
Ma bando alle ciance e mini burger di soia e carote multicolor siano!!




Ingredienti:

1 barattolo di soia
1 carota "normale"
1 carota nera/viola
175 gr formaggio spalmabile
prosciutto (potete anche ometterlo, per una versione completamente vegetariana)
olive taggiasche
maggiorana
erba cipollina
misto cajun
sale
pangrattato
Procedimento:
Come prima cosa ho tritato le carote, se preferite potete lessarle e schiacciarle come si fa solitamente per le polpette, il colore viola risalterà sicuramente di più, ma per una versione più veloce meglio tritarle crude, l'importante è tenerle separate. Scolare la soia sotto acqua corrente e tritare, sarà una questione di un paio di minuti e sarà pronta.


  A parte unire formaggio spalmabile, prosciutto ed olive tritate


aggiungere maggiorana ed erba cipollina e mescolare.


Unire la soia,


il misto cajun (a casa mia va alla grande: prima mio fratello, poi mia mamma e ora anche Ale!!)


e dividere i due impasti, aggiungendo le carote, il sale ed il pangrattato.


Mescolare, formare i mini burger, passare nel pangrattato e friggere due mini per lato.
Servire con insalata, germogli di soia e carote nere.

Che ne dite come pranzo in ufficio??






Per la presentazione:
Vaschetta Kray CHS Online: queste vaschette sono bellissime e molto comode, sono riciclabili e vanno pure in microonde, ottimi per i nostri pranzi al lavoro!!
Ora scappo, buon inizio settimana.

2 commenti: